Going through the eyes: pictures of emotions

by Mimmo Mallamo June. 30, 2011 3311 views

===================
Music: Miss Sarajevo by U2 [tny.gs]
===================
Eyes towards emptiness, towards nothingness, the undefined, searching for a meaning that would give justification to this life…
Sguardi verso il vuoto, verso il nulla, l'indefinito, alla ricerca di un significato che dia motivo a tale esistere…
—–
Photos taken at Refugee Camp for Kosovo people.
Military Airport, Bari-Palese. Apulia, Italy.
September, 1999.

With the anger and the desire to scream to the whole world our own freedom.
Con la rabbia ed il desiderio di gridare al mondo intero la propria libertà.

I wish it was enough hiding to escape a destiny that wants steal all of our dreams…
Vorrei che bastasse nascondersi per sfuggire ad un destino che vuol rubare tutti i nostri sogni…

Eyes towards emptiness, towards nothingness, to the undefined, searching for a meaning that would give reason to this life….
Sguardi verso il vuoto, verso il nulla, l'indefinito, alla ricerca di un significato che dia motivo a tale esistere…

That tenderness that knows how to make “brighter” even a simple and delicate blade of grass!
Quella tenerezza che sa rendere “luminoso” perfino, un semplice e delicato filo d'erba!

Smiling just because we are still TOGETHER!
Sorridere per il sol fatto di continuare ad essere INSIEME!

Never, nothing and no one can steal our joy of our being innocently kids!
Mai, nulla e nessuno potrà rubarci la gioia del nostro essere ingenuamente bambini!

Between fear and hope…
Tra paura e speranza…

We are the future of this city without houses, our task it will give soul and heart back to a people dispersed and consumed by hatred and power.
It will be our task restoring significance, dignity, stitching up a story lost in the rubble…
Siamo noi il futuro di questa città senza case, toccherà a noi ridare anima e cuore ad un popolo disperso e consumato dall'odio e dal potere.
Toccherà a noi ridare un significato, una dignità, ricucendo una storia dispersa tra le macerie…

What remains is to pretend to have forgotten.
Ciò che ci rimane è far finta di aver dimenticato.

Without explaining why!
Senza riuscire a dare una spiegazione!

Who will give back to us our dreams?
Chi ci ridarà i nostri sogni?

Only adults have the ability to make difficult and complicated even the simplest things, to argue for speaking a little, to misunderstand for listening a little …
Only the adults have forgotten how to dream and believe that they can “rebuild”the world only with their intelligence!
Only adults can be so LIMITED!
Solo i grandi hanno questa capacità di rendere difficili e complicate anche le cose più semplici, di litigare per aver poco parlato, di fraintendere per aver poco ascoltato…
Solo i grandi hanno scordato come si sogna e credono di poter “ricostruire” il mondo solo con la loro intelligenza!
Solo i grandi sanno essere così UMANAMENTE LIMITATI!

For a love that can go “BEYOND”…
Per un amore che riesce ad andare “OLTRE”…

Why continuing a war that has neither winners nor losers, but only has a large army of losers?
Perché continuare una guerra che non ha né vincitori, né vinti ma ha solo un grande esercito di sconfitti?

A sadness which can make us prisoners!
Con un tristezza che può renderci prigionieri!

A circle of hopes and fears, of unconsciousness and responsibilities, towards the “reconquest” of the joy for a smile.
Un cerchio di paure e speranze, di inconsapevolezza e responsabilità, verso la “riconquista” della gioia di un sorriso.

One behind another, one beside another. One after another, “ONE AMONG MANY”…
Uno dietro l'altro, uno affianco all'altro. Uno dopo l'altro, “UNO FRA TANTI”…

And yet continuing to be children…
Eppure continuare ad essere bambini…

Despite everything…
Nonostante tutto…

I will never understand death, life, war, the hate words of “the great”, their selfishness and their desire for power. I will never understand poverty, hunger, diseases… Men, women, children, freedom, day, night…
And yet it all seems so easy!
Non capirò mai la morte, la vita, la guerra, le parole di odio dei grandi, il loro egoismo e il loro desiderio di potere. Non capirò mai la povertà, la fame, le malattie… Uomo, donna, bambino, libertà, giorno, notte…
Eppure mi sembra tutto così facile!

  Be the first to like this post
Join the conversation
3
There are 3 comments , add yours!
Agnes Felber 7 years, 8 months ago

I wish you had these in color, Mimmo, to make people realize these are not photos from 50-60 years ago, but at the very end of the 20th century, to the shame of mankind, in the middle of sophisticated and elegant EUROPE!

7 years, 8 months ago Edited
Jenny 8 years, 3 months ago

...
great.
great photos, atmosphere and message. Thank you

8 years, 3 months ago Edited
Thedevilwearsme 8 years, 4 months ago

lovely set

8 years, 4 months ago Edited
Up
Copyright @Photoblog.com